Candida in gravidanza: è pericolosa?

La gravidanza è un periodo veramente fantastico per tutte le donne che desiderano avere un figlio. Tuttavia possono insorgere durante questa fase alcuni piccoli problemi, tra cui la candida.

E’ molto temuta dalla donne, perchè è un’infezione molto fastidiosa ed è molto facile essere contagiate. La candida è causata da un’infezione micotica che attacca l’apparato riproduttivo femminile.

Si tratta di un disturbo molto comune, e si caratterizza soprattutto quando il sistema immunitario è debole oppure durante la gravidanza. E’ un problema molto difficile da debellare in quanto possono esserci delle recidive.

I sintomi che maggiormente si avvertono sono i seguenti: prurito, fastidio intimo, bruciore, secchezza vaginale, perdite biancastre inodore. Le cause che possono insorgere durante la gravidanza possono essere svariate: dall’alimentazione all’igiene.

Ma è pericolosa durante la gravidanza?

La candida non è pericolosa durante la gravidanza, però la prima cosa che occorre fare è curarla tempestivamente contattando il proprio ginecologo di fiducia il quale prescriverà il giusto trattamento.

Lo scopo di tali trattamenti è quello di guarire prima del parto, perchè l’unico inconveniente che potrebbe esserci è quello di contagiare il bambino che poi potrebbe a sua volta sviluppare una candidosi del cavo orale, ossia il mughetto.

Cosa si può fare al riguardo?

La prima cosa da fare è quella di seguire un’alimentazione sana e corretta, quindi sono da evitare formaggi pesanti, lieviti, troppi zuccheri, alcol.

Inoltre è molto importante porre attenzione ai costumi da bagno in estate e gli abiti aderenti. E’ consigliabile cambiare spesso anche i teli da mare e gli asciugamani.

Un buon rimedio naturale è anche la calendula che grazie alle sue proprietà emollienti e lenitive ha un alto potere antisettico e antinfiammatorio. Attenzione anche ai detergenti che si acquistano, devono essere a ph neutro e non aggressivi.

Oltretutto è bene chiedere consiglio al ginecologo per quanto riguardano le lavande interne ed esterne, se è possibile utilizzarle durante questo periodo.

Related Posts

Add Comment