Facebook negativo: l’uso dei social può portare depressione

Facebook negativo: può un social network ricco di elementi positivi rappresentare un problema per chi lo usa? L’utilizzo dei social network è da sempre considerato come un aspetto positivo per la vita di ognuno di noi. Attraverso Facebook ed altri social, infatti, ci è concesso di comunicare in tempi rapidi e reali con i nostri amici, ma anche con parenti che abitano molto lontano, e che magari si trovano dall’altra parte del mondo: il tutto in maniera assolutamente gratuita e molto velocemente.

Facebook negativoEppure, da tempo si dice anche di come Facebook – ed altri social in generale – non sia poi così particolarmente positivo: ovvero, il social network che secondo molte persone avrebbe migliorato le nostre vite, secondo molti altri potrebbe averle rese invece molto più difficili e complesse.

A sostenerlo è in particolare uno studio, recentemente eseguito dall’Università della California: secondo questa ricerca, esisterebbero anche delle importanti note negative relative all’utilizzo dei social, in quanto un uso spropositato e non controllato di Facebook potrebbe comportare anche qualcosa di negativo per la nostra mente.

In particolare, l’assenza di interazioni a ciò che pubblichiamo potrebbe, alla lunga, comportare depressione, ansia e senso di isolamento. Tutti segnali ampiamente negativi, che dimostrerebbero come l’effetto dei social sulla nostra vita non è sempre ciò che appare.

Related Posts

Add Comment