Fumo passivo sugli animali: è dannoso, ecco cosa è emerso

Al giorno d’oggi la prevenzione e la sensibilizzazione non sono mai troppe: non lo sono affatto, specialmente quando si parla di bambini e animali, soggetti indifesi nei quali ogni nostro comportamento, voluto oppure no, può influenzare la loro vita determinando anche qualche cambiamento in negativo.

Ed è proprio per questo che, anche per quel che riguarda il fumo passivo sugli animali e sui danni che esso può comportare negli amici a quattro zampe, si è cercato in questi ultimi tempi di sensibilizzare un numero maggiore possibile di persone.

Fumo passivo sugli animaliE la scienza mette in guardia proprio dai comportamenti che fino ad oggi abbiamo considerato responsabili sulle altre persone, ma che, con una recente scoperta scientifica, individueremo anche come molto importanti per gli animali. Il fumo passivo, infatti, è nocivo, altamente nocivo, anche per i nostri amici a quattro zampe: è quanto si evince dall’Ordine dei Medici Veterinari di Milano, che in questi giorni hanno cercato di informare in merito ai possibili rischi che si possono incontrare, per gli animali, quando i loro padroni fumano in casa.

Ma il dato che fa riflettere è senza dubbio un altro: secondo quanto è stato evidenziato in un recente studio portato avanti dai ricercatori dell’Henry Ford Health System di Detroit, pare che almeno il 30% delle persone che fumano sia disposto a smettere pur di tutelare la salute dei loro amici animali.

Related Posts

Add Comment