Il luogo più caldo e soleggiato d’Irlanda è l’aereoporto di Dublino

Per gli amanti dei paesaggi e della fotografia, l’Irlanda è una delle mete europee più ambite. Dublino, la capitale politica ed economica dell’isola, è facilmente raggiungibile grazie alle tante compagnie low cost che fanno rotta sull’aereoporto, unico della città ed il più trafficato dell’intera isola.

Tra le sue caratteristiche, ne presenta una davvero curiosa: la zona in cui sorge, Fingal, presenta le temperature più alte e la maggiore esposizione al sole di tutta l’Irlanda. Lo scorso anno sono stati registrati sono 78 giorni di nuvole, mentre la media nazionale è stata di oltre 100.

Per quanto riguarda le temperature, benché la zona dell’aeroporto non abbia fatto registrare i record di massime, presenta la media più elevata, intorno ai 13°C.

La capitale Europea meno appariscente ma tutta da scoprire

Dal calore del clima a quello delle persone, Dublino segue una linea di continuità invidiabile. Ha diverse anime, è storia, birra, musica, cultura e cambiamento. C’è tutto per una vacanza perfetta, dal clima chiassoso dei pub all’atmosfera di calma irreale di gallerie e musei.

Perfetta per passeggiare negli angoli nascosti lungo i fiumi e i canali o per mescolarsi tra la gente del posto, questa città saprà lasciare un ricordo indelebile. Ricca di monumenti, di quartieri e di musei da visitare è avvolta da una particolare e gioiosa atmosfera, che si percepisce parlando con la gente o semplicemente sorseggiando una birra nei tanti pub della città.

Temple Bar è il centro nevralgico del divertimento degli irlandesi e dei turisti, piena di viuzze, caffè, bar e pub è il quartiere culturale della città. Trinity College (che vanta ex studenti come Oscar Wilde e Bram Stoker) è una delle università più prestigiose del mondo e merita una visita solo per vedere il Book of Kells, un capolavoro miniato dell’arte celtica.

Grafton Street è la via dello shopping dublinese, interamente pedonale è piena di negozi eleganti e palazzi bellissimi. Uno dei luoghi più fotografati di Dublino è Ha’ Penny Bridge, il ponte che deve il suo nome al pedaggio di mezzo penny che si pagava obbligatoriamente per attraversarlo e raggiungere l’altra sponda del Liffey, il fiume della città.

Dublino è anche luce e tranquillità, basta visitare St. Stephen’s Green, un angolo di verde fatto di viali ombreggiati, aiuole fiorite e anche un laghetto che fa da sfondo a tante case in stile georgiano.

L’offerta per i visitatori è ampia e variegata, così come sono numerose le possibilità di raggiungere la capitale irlandese. L’aeroporto di Dublino è uno degli hub principali in Europa, su cui volano compagnie di bandiera e low cost, ed è ben collegato, tramite autobus e navette, al centro della città, distante circa un’ora.

Related Posts

Add Comment