Le sponsorizzazioni nello sport per il settore del gioco d’azzardo

Lo sport è cambiato molto nel corso degli ultimi tempi, e questo ha significato un cambio di prospettiva per quanto riguarda la percezioni degli eventi di questa natura. Non è cambiato solo lo sport, ma anche il modo di concepire l’idea di sponsorizzazione, nel calcio come negli altri sport. La Formula Uno è stato uno dei primi sport con un alto tasso di sponsorizzazione iniziato nel corso degli anni ottanta e proseguito nel tempo.

Anche nel calcio le cose sono cambiate negli ultimi 30 anni. Fino agli anni ottanta non esisteva nemmeno il concetto di main sponsor, e questo ha sicuramente contribuito ad avere un cambiamento significativo.

Passando invece agli ultimi anni, l’attenzione degli sponsor dedicati al gioco d’azzardo si è fatto sempre più massiccio e intensivo. Non solo nella tv generalista, ma in special modo nei programmi sportivi il tema del poker è diventato importante e rilevante. In particolare gli sportivi, siano essi giocatori di calcio o piloti di formula uno, questi sono da sempre i preferiti delle poker rooms.

Cristiano RonaldoNon è certo un mistero vedere Cristiano Ronaldo o Leo Messi fare da sponsor per una famosa sala da poker online. Il motivo è abbastanza semplice da spiegare: la popolarità di questi calciatori è un diretto veicolo per la pubblicizzazione più semplice ed immediata.

Il risultato è davvero assicurato, e non ci sono perdite da nessun punto di vista. Si tratta di un vero e proprio circuito virtuale e virtuoso che accontenta e assicura il main sponsor così come chi sponsorizza chi. E’ un legame a doppio filo, che in certi casi potrebbe scatenare anche polemiche e dibattiti infiniti, come è successo per la Nazionale di calcio italiana, accusata nei mesi scorsi di aver sfruttato il suo simbolo per la sponsorizzazione del gioco. Bisogna però riflettere sul fatto che due circuiti virtuosi paralleli si siano uniti per raggiungere lo stesso obiettivo.

E’ abbastanza naturale quindi per una sala da gioco di poker spingere su un argomento collaterale ma pur sempre affine come lo sport e il calcio in particolare. La correlazione tra poker e sport è stata ampiamente studiata, e ci sono teorie che dicono di come questi due argomenti si possano considerare affini, sotto certi aspetti.

L’aspetto che davvero si avvicina a livello neurologico è dato dal prendere le decisioni in tempi molto stretti. Questo coinvolge le stesse aree decisionali del cervello, cioè la corteccia e il lobo frontali. Ma ci sono anche differenze.

Per esempio un tennista deve saper riconoscere molto velocemente gli oggetti in movimento, ma anche per un giocatore di poker professionistico, durante un torneo così come per il gioco online, ci sono aspetti davvero simili.

Con il sito William Hill Poker Online possiamo testare e mettere alla prova le nostre abilità di gioco, che per certi versi non si allontano da chi vive la vita per lo sport, come i calciatori o i piloti. Il settore delle sponsorizzazioni tiene conto degli interessi affini degli appassionati di sport e del gioco del poker.

Si tratta di una fetta di mercato importante che negli ultimi tempi sta dettando la linea da seguire per quanto riguarda promozioni e sponsorizzazioni.

Related Posts

Add Comment