Animali e caldo: come difendere gli amici a quattro zampe

Animali e caldo: un binomio del tutto imperfetto, esattamente come quello che avviene tra animali e freddo. Le temperature troppo elevate, allo stesso modo delle temperature troppo basse, non sono mai un bene, né per l’essere umano, né per i nostri amici a quattro zampe: anzi, verrebbe da dire che non sono mai un bene soprattutto per loro, dal momento che i nostri animali devono spesso affrontare anche i comportamenti scorretti del padrone.

Animali e caldoCosa fare, allora, per aiutarli a sopravvivere e ad affrontare al meglio il cambiamento delle temperature, sempre più pericolose quando si avvicina il grande caldo? I nostri animali possono soffrire l’arrivo delle ondate di calore anche molto più di quanto non possiamo fare noi, anche perché, a differenza dell’essere umano, non possono comunicare e non hanno un modo per esprimere la loro sensazione di soffocamento. C’è anche da dire che sia i gatti che i cani non sudano, e quindi non hanno lo stesso nostro sistema di raffreddamento: la loro temperatura corporea viene invece abbassata attraverso respiri brevi e frequenti.

Per evitare, comunque, i frequenti colpi di calore è necessario lasciare sempre a disposizione acqua fresca – da cambiare più volte al giorno – non lasciarli mai in auto, non tagliare il pelo, e mettere la loro cuccia in un luogo che sia più possibile al fresco ed al riparo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Il conto corrente a zero spese: come funziona?

Gio Giu 15 , 2017
Negli ultimi anni si è sentito sempre più spesso parlare di conto corrente a zero spese, ovvero sia di una determinata forma di conto corrente bancario con zero spese di gestione, e quindi senza alcun […]
conto corrente zero spese