Alimentazione cane e comportamento, i possibili collegamenti

Alimentazione cane e comportamento: esiste un legame tra la dieta alimentare del migliore amico dell’uomo ed il suo comportamento? Secondo le parole di esperti veterinari e comportamentisti, un non corretto equilibrio della gestione alimentare del cane potrebbe comportare l’innesto di disturbi alimentari, come ad esempio pica (ovvero l’ingestione di oggetti ed elementi non commestibili), oppure coprofagia (ingestione delle feci), o ancora anoressia e bulimia.

Alimentazione cane e comportamentoQuesti disturbi sono molto più diffusi di quanto possiamo pensare. Uno di questi, la coprofagia, è ad esempio un disturbo che può essere anche associato a carenze alimentati, patologie dell’apparato gastroenterico, oppure ad una richiesta di attenzione verso il proprietario. Infatti, questo disturbo ed anche gli altri che abbiamo indicato, possono essere sintomo di stress, di noia, oppure di uno stato ansioso dell’animale che cerca in questo modo di comunicare la sua ansia ed il suo stato fisico.

Disturbi alimentari e comportamento sono quindi molto comuni, ed hanno un legame: il cane che mastica, lecca o ingerisce elementi non commestibili potrebbe sentirsi indifeso, avere paura del confronto con il mondo esterno o non riuscire più a riconoscere la realtà che lo circonda. È quindi molto importante che vengano comprese le prime avvisaglie di questo comportamento, e che si agisca tempestivamente.

Related Posts

Add Comment