Canone Rai ancora esoso: è quanto emerge dalle parole di Renzi

I recenti dati statistici che sono stati eseguiti in merito al recupero del gettito per quel che riguarda il canone Rai in bolletta parlano chiaro: stando alle ultime notizie, infatti, è stato possibile, proprio grazie a questa manovra fiscale ideata dal governo Renzi, ottenere il recupero di denaro che, in caso contrario, non sarebbe stato possibile recuperare.

Canone Rai ancora esosoL’idea di inserire il canone televisivo in bolletta è un fatto positivo, secondo diverse forze politiche, che sottolineano come, insieme all’aspetto positivo legato alla lotta contro l’evasione fiscale, il canone in bolletta ha anche reso possibile l’abbassamento del costo del canone Rai. Ben 5,5 milioni di abbonati sono stati recuperati grazie a questa manovra, ma Matteo Renzi, ex premier ed oggi di nuovo segretario del Partito Democratico, sta insistendo anche sulla possibilità che il costo di questo balzello possa ancora diminuire.

“Ho in mente delle idee”, ha infatti comunicato, recentemente, Matteo Renzi interrogato in merito al Canone Rai in bolletta: secondo lui, infatti, nonostante le varie iniziative degli ultimi anni, il canone televisivo continua ad essere una tassa troppo “esosa. Ma il concetto che vale per il canone vale per tutto. Se combattiamo l’evasione abbiamo i soldi per fare scelte coraggiose“, ha insistito.

Related Posts

Add Comment