Aiutare gli animali randagi in inverno: cosa è meglio fare

Aiutare gli animali randagi in inverno: è importante farlo per evitare decessi e malattie croniche

Aiutare gli animali randagi in invernoIl periodo invernale (esattamente come la stagione estiva) può essere un vero e proprio problema per i nostri animali domestici, specialmente cani e gatti che vivono all’aperto o che trascorrono fuori casa gran parte del loro tempo. Bisogna infatti prestare maggiore attenzione proprio a questi animali domestici, che potrebbero soffrire a causa di eventuali correnti, colpi d’aria ed abbassamenti repentini di temperatura.

Secondo quanto affermato di recente dalla Lega Nazionale del Cane, sono però soprattutto i cani ed i gatti che vivono costantemente all’aperto (gli animali randagi e di strada, per intenderci) a soffrire con maggiore frequenza questa situazione, in quanto è necessario che, nel periodo più freddo, essi vivano lontani da correnti o dalle intemperie: non è un caso che molti decessi avvengano proprio durante il periodo più freddo, esattamente come molte patologie croniche vengono spesso acutizzate nel corso della stagione invernale.

E se è vero che per i nostri animali domestici possiamo fare di più, è anche vero che possiamo anche fare qualcosa per coloro che sono più sfortunati: lasciare una ciotola di cibo e di acqua fuori dalle nostre case, per esempio, può essere un enorme aiuto per loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Come aiutare gli animali dei rifugi: i consigli della Lega Nazionale per la Difesa del Cane

Mar Nov 26 , 2019
Come aiutare gli animali dei rifugi: ecco cosa è possibile donare a gattili e canili per essere di sostegno ai volontari La stagione invernale è ormai alle porte: mancano poche settimane, perché l’autunno lasci spazio […]
Come aiutare gli animali dei rifugi