Trading online: come investire da casa

Con il termine trading online si va a indicare l’attività di investire utilizzando le tecnologie multimediali, quindi tramite la rete.  Chi si dedica a questa attività tenta di trarre un guadagno dalle quotazioni degli asset all’interno dei principali mercati finanziari.

Un settore in forte espansione anche in Italia; basti pensare che oggi sono 6 milioni gli italiani che hanno un conto bancario online presso una filiale che offre l’opportunità di iniziare a fare trading online. Si sta parlando di potenziali utenti, dato che la maggior parte di questi correntisti utilizza l’home banking come un tradizionale conto e non come un modo per fare trading.

Di contro questo dato non tiene in considerazione coloro i quali pur senza avere accesso ad alcun home banking si aprono un conto di trading online presso uno dei tanti broker in rete.

investire da casaIn sintesi, quantificare quanti sono gli utenti che fanno trading online è praticamente impossibile; ma potenzialmente si tratta di un bacino di fruitori smisurato.  Nel concreto per negoziare in maniera digitale, questo il significato di trading online, ci si deve connettere a internet e registrare un account presso un broker online; si tratta di piattaforme digitali che offrono il servizio di intermediazione e che sono autorizzate da Consob.

Quello che fanno questi broker è mettere a disposizione dei clienti privati il loro software che permette di accedere ai mercati più importanti, italiani ed esteri, e di andare ad acquistare e vendere strumenti finanziari.

Questi broker guadagnano ovviamente da tutto questo andando a richiedere una commissione su ogni singolo ordine di acquisto o di vendita. E la scelta dell’intermediario cui affidarsi rappresenta un momento estremamente delicato e importante nella strategia di trading online di ogni investitore.

Ovviamente la decisione sul soggetto cui affidarsi dipende da esigenze soggettive. Ci si può affidare, come detto, alle banche online; o andare a cercare un servizio specifico offerto dai broker di trading online.

Per arrivare a guadagnare, o almeno sperare di farlo, un trader deve praticare a lungo lo strumento e arrivare a sviluppare una propria tecnica; darsi degli obiettivi realistici e non irrealizzabili; sapere sin dall’inizio che momenti di perdita ci saranno e andranno gestiti al meglio dato che anche l’aspetto psicologico gioca un ruolo di rilievo in questo percorso.

L’importante è non farsi prendere mai troppo dallo strumento; per questo il consiglio è di iniziare a investire cifre limitate (alcuni broker consentono di iniziare a fare trading anche solo con qualche decina di euro).

Chi vuole lanciarsi in questo mondo deve quindi farlo con lo spirito giusto e con un approccio corretto. Investire da casa è un’opportunità non da poco; ma il percorso è pieno di rischi dai quali guardarsi.

Related Posts

Add Comment